Vita contadina in Veneto

I passi evolutivi della vita contadina in veneto nel primo 900 a quella attuale

  • Mutazione, della vita contadina in Veneto, da tanti piccoli produttori a pochi e grandi.
  • Il passaggio dall’aratro con i buoi alle trattrici aumentò la velocità di raccolta nella vita contadina in Veneto.
  • Invenzione dei silos e frigoriferi. Nella vita contadina in Veneto del 900 la conservazione era quasi assente.
  • La selezione di nuove sementi, nella vita contadina in Veneto, aumentò la resistenza genetica e la produttività.
  • La selezione di animali pregiati portò ad un’aumento della qualità e quantità di carne e latte prodotto, aumentando la produttività nella vita contadina in Veneto.
  • L’invenzione dei fertilizzanti sostituì l’utilizzo del letame, principale concime nella vita contadina in Veneto del 900.
  • L’istruzione agricola, nella vita contadina in Veneto del XX secolo, era praticamente nulla. Gli agricoltori diventarono sempre più preparati ottenendo migliori risultati sul campo.
  • I diserbanti furono un’altra invenzione che portò cambiamento alla vita contadina in Veneto.
  • Nascita dell’agricoltura satellitare: gestione agronomica differenziata all’interno del singolo appezzamento. Portò indubbi vantaggi produttivi, economici ed ambientali, cosa impensabile nella vita contadina in Veneto del 900.
  • Nascita delle stazioni agrarie sperimentali: centri di ricerca che indagano sui possibili miglioramenti della vita contadina in Veneto e nel resto d’iItalia.

Il sostentamento nella vita contadina in veneto

La vita contadina in Veneto era basata principalmente sull’agricoltura e l’allevamento di bestiame. Assieme alla stalla, i contadini si occupavano di coltivare il terreno con vari tipi di semine, dal grano alla verdura. 

La vita contadina in veneto: Domenico Springolo, Al ritorno del pascolo, primo ‘900 - Coll. privata A. Favaro.

La composizione familiare nella vita contadina in veneto

La famiglia, nella vita contadina in veneto, era spesso composta da molti membri i cui convivevano sotto lo stesso tetto. Il bagno era generalmente costituito da un piccolo sgabuzzino di legno situato all’esterno della casa. La stalla, assieme alla cucina era il luogo di ritrovo familiare serale nella vita contadina in Veneto.

La vita contadina in veneto: gruppo famigliare a San Pietro di Feletto (TV), anni ’40. FAST Fondo SPF

La vita contadina in veneto: le attività

Nella vita contadina in Veneto le madri avevano il compito di cucinare, cucire e lavare i capi utilizzando la cenere, per il suo potere sbiancante, e il sapone.

Gli uomini, invece, si occupavano principalmente della coltivazione dei campi e dell’allevamento del bestiame.

La vita contadina in veneto: Teglio Veneto - lavatoio (1918)

La vita contadina in veneto: l'economia e lo stile di vita

La vita contadina in Veneto si svolgeva principalmente nelle campagne. Le famiglie si trovavano in condizione di auto-sostentamento. Solo in pochi casi i prodotti venivano venduti o barattati nel mercato del paese. Le pietanze erano cotte principalmente in una stufa legna e la dieta era composta quasi esclusivamente da pane, polenta e latte.

La vita contadina in veneto: Giuseppe fini, L’aratura, anni ’20. - FAST Fondo G. Fini

La vita sociale contadina in veneto

In Veneto, la vita sociale contadina, si sviluppava nei casali. Le chiacchiere degli adulti si basavano principalmente sul duro lavoro nei campi e sul raccontarsi storie e credenze del tempo.

Spesso era luogo di conoscenza tra giovani ed era un ottimo modo per conoscere l’anima gemella.

La vita contadina in veneto: Giuseppe Mazzotti, Ragazze in posa durante una festa, anni ’30 - FAST Fondo G. Mazzotti. 

Acquista l'ultimo libro di Alberto Moretti:
"Quando le bandiere si scontrano"

Disponibile in: Italiano, Inglese, Spagnolo e Inglese/Italiano
Acquista Subito

Contatta Alberto Moretti

Richiesta inviata con successo.
Il messaggio non è stato inviato. Riprova!